Il consulente web marketing: cosa fa?

Spesso quando mi confronto con altri non del settore e dico che sono una Consulente Web Marketing mi guardano un po’ straniti come per dire…..quindi?
Cosa fa un consulente marketing o un digital Pr? O meglio….cosa propongo quando mi chiedi ” come posso ottenere questo o quel risultato?”…. le risposte possono essere molteplici!
Diciamo che si procede a step:

A) fase di pianificazione e analisi

  • analisi dello status quo 
  • individuare i plus e i minus
  • capire quali potrebbero essere le opportunità e le minacce
  • valutare le capacità di chi lavora per l’azienda
  • capire come si pongono i competitors
  • definire gli obiettivi di business e i KPIs per monitorarli
  • capire qual è il pubblico di riferimento effettuando un processo di segmentazione, targeting e definizione delle buyer personas
  • definire il posizionamento e l’Online Value Proposition

Una volta acquisita coscienza di tutte le info, anche attraverso l’analisi del segmento del mercato, si procedere ai prossimi steps, e cioè alla digital strategy:

B) Digital Strategy: l’Inbound Marketing 

L’inbound Marketing è un insieme di strategie digitali focalizzate sul farsi trovare da persone interessate al nostro prodotto/servizio, attirarle verso il nostro marchio e farle diventare contatti, poi clienti, infine promotori. Da HubSpot che ha coniato il termine:
“Al contrario dei vecchi metodi di outbound marketing come acquistare annunci, comprare mailing list, e pregare per i contatti, l’Inbound Marketing si concentra sulla creazione di contenuti di qualità che attirano le persone verso la tua azienda e prodotto, dove essi spontaneamente vogliono essere. Allineando i contenuti che pubblichi con gli interessi del cliente, è naturale attirare traffico in entrata che è possibile convertire, chiudere e deliziare nel tempo”.

Prima di tutto bisogna definire i contenuti, il vero “motivo” per cui l’utente dovrebbe essere realmente interessato alle nostre proposte. 
Una volta definite le guide lines dei contenuti da sviluppare si crea un Funnel di Vendita, che si compone di 4 fasi:

  1. Attrarre
    E’ la fase in cui l’utente ancora non ci conosce ed è in questo momento che vengono definiti i canali da utilizzare per portare traffico sul sito web ( quali social,target di riferimento etc)
  2. Convertire
    L’obiettivo è incentivare l’utente atterrato sul sito ad effettuare un’azione, scelta in base agli obiettivi di business, acquisto per un e-commerce o un click su approfondimenti.In parallelo si analizza il sito web se risponde ai criteri per incentivare la conversione.
  3. Chiudere
    La fase di chiusura è prevista nel momento in cui l’azione di conversione riguarda l’acquisizione del contatto. In questa fase l’obiettivo è nutrire/educare il contatto, attraverso principalmente email marketing o messenger bot, per chiudere la vendita.
  4. Deliziare
    Una volta che un contatto è passato ad essere un cliente, è importante utilizzare una serie di strumenti per incentivare: il riacquisto, la condivisione, il passaparola

L’ Inbound Marketing è per sua natura multi-canale, perché avvicina le persone dove sono, nel canale dove si trovano e dove vogliono interagire con te, quindi è importante il contenuto ma anche il contesto.